I reperti

Pugnale a manico composito

A Ledro era situata una bottega artigianale per la produzione di oggetti che., per la loro bellezza ed  il loro valore costituivano degli “status symbol”.

I pugnali di tipo Ledro si pongono senza dubbio al vertice della produzione metallurgica dell’antica Età del Bronzo (2200-1600 a.C.), che nel territorio sud-alpino coincide col il processo formativo della Cultura di Polada.

Ogni singolo elemento merita un'attenta osservazione: la lama decorata con raffinate incisioni geometriche a bulino; il manico composto da vari dischetti di metallo alternati ad altri in materiale deperibile; la serie di ribattini disposti a corona, che fissano la lama all'impugnatura.

 

vai ai reperti