Staff

Romana Scandolari, paletnologa, Conservatore del Museo Tridentino dal 1999, guida il gruppo di lavoro di Ledro. Dopo la laurea presso l’Ateneo di Firenze ha iniziato un percorso di “formazione permanente” nel campo della divulgazione scientifica, della didattica archeologica e dell’animazione museale. Autrice di testi a carattere divulgativo per bambini e adulti, alterna l’attività di gestione della Sezione con quella, più consona alla sua anima creativa, di operatrice didattica e formatrice di nuove leve. 
romana.scandolari@mtsn.tn.it

 

Donato Riccadonna funzionario storico-culturale del Museo delle palafitte del lago di Ledro e responsabile del Museo Garibaldino e della prima guerra mondiale di Bezzecca, laureato in Filosofia, iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti, abilitato per la professione degli Accompagnatori di Territorio trentini, autore di pubblicazioni riguardanti l’ambiente e soprattutto la Prima guerra mondiale nell’Alto Garda e Ledro. Impegnato nell’associazionismo culturale delle Giudicarie Esteriori e del Basso Sarca e Ledro in svariati gruppi ed associazioni.
donato.riccadonna@mtsn.tn.it

 

Sabrina Buscè, assistente storico culturale, si occupa di didattica ambientale ed archeologica. Creativa per istinto, spesso impersona lo sciamano del villaggio. Collabora al Museo delle Palafitte dal 2002.
Marta Gobbi, assistente storico culturale, si occupa di didattica ambientale ed archeologica. Ha una formazione scientifico-naturalistica. E’ abilitata per la professione di Accompagnatori di Territorio trentini. Collabora al Museo delle Palafitte dal 1997.
Marialuisa Proni, assistente storico culturale, si occupa di didattica ambientale ed archeologica. E’ laureata in geologia . E’ abilitata per la professione di Accompagnatori di Territorio trentini. Collabora al Museo delle Palafitte dal 1997.
Alessandro Fedrigotti, si è occupato del progetto memoria “Le palafitte nel cassetto dei ricordi” ed ha vinto il concorso per un dottorato, presso l’Università di Trento, dal titolo “Il sito di Molina di Ledro nel contesto del fenomeno palafitticolo alpino”. Laureato in Scienze preistoriche con una tesi sull’arcieria dell’Età del Bronzo. Collabora al Museo delle Palafitte dal 2005.
Simone Floresta, assistente storico culturale, si occupa di didattica e sperimentazione archeologica. Laureato in Beni culturali indirizzo archeologico con una tesi sul sito epigravettiano delle Viotte del monte Bondone. Collabora al Museo delle Palafitte dal 2006.
Eleonora Pisoni, assistente storico culturale, si occupa di didattica archeologica ed è laureanda in Beni culturali indirizzo storico-artistico. Collabora al Museo delle Palafitte dal 2007.
Manuela Pernter, assistente storico culturale, si occupa di didattica archeologica ed è laureanda in Lettere indirizzo archeologico. Ha collaborato con il Museo delle Palafitte nel 2002 ed è ritornata nel 2009.
Luca Scoz, si occupa di didattica archeologica e di ricerca con il progetto "Indagine su tracce di territorio, la storia del popolamento in valle di ledro". E’ laureato in Scienze preistoriche con una tesi sull’analisi spaziale dei reperti del sito paleolitico di Riparo Tagliente (VR). Collaboratore del Laboratorio di preistoria dell’Università di Trento. Collabora al Museo delle Palafitte dal 2009.

 


 

 


vai al museo »